Portale Trasparenza Cittā di Imperia - OPPOSIZIONE AD ATTI IMPOSITIVI DELL'AMMINISTRAZIONE FINANZIARIA COMUNALE

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

OPPOSIZIONE AD ATTI IMPOSITIVI DELL'AMMINISTRAZIONE FINANZIARIA COMUNALE

Responsabile di procedimento: Natta Alessandro
Responsabile di provvedimento: Natta Alessandro
Responsabile sostitutivo: Puglia Rosa

Uffici responsabili

Entrate Tributarie

Descrizione

Il contenzioso tributario è un procedimento giurisdizionale che ha ad oggetto le controversie di natura tributaria tra il Contribuente e l'Amministrazione Finanziaria. È attualmente regolato dal D.lgs. 546 del 31 dicembre 1992 e s.m.i..

Il Contribuente può opporsi all'atto impositivo dell'Amministrazione Finanziaria Comunale notificando il ricorso all'Ente entro 60 giorni dalla notifica. Il ricorso, esclusivamente per gli atti di valore inferiore a € 20.000,00=, assume anche anche l'effetto di un reclamo e può contenere una proposta di mediazione (art. 17-bis D.Lgs 546/92 e ssmmii). Entro 90 giorni dalla data di notifica del ricorso viene aperto il procedimento amministrativo connesso al reclamo e alla mediazione, in tal caso il termine per il deposito del ricorso in CTP (30 gg)  decorre dal 90 giorno successivo alla notifica all'ente impositore, al fine di consentire la valutazione del reclamo e dell'eventuale mediazione. Il ricorso non è procedibile se depositato alla CTP prima della scadenza dei termini dell'istruttoria.

Nel caso non trovi applicazione l'istituto del reclamo il ricorrente deve depositare il ricorso alla segreteria della commissione tributaria provinciale entro i trenta giorni successivi alla notifica all'Ente impositore, unitamente ai documenti da presentare e all'atto impugnato (o ad una copia).

L'Ufficio si costituisce depositando le proprie controdeduzioni entro 60 giorni dalla notifica del ricorso (termine non perentorio), fatto salvo il differimento dei termini di cui all'art. 17-bis del D.Lgs 546/92 e ssmmii.

Chi contattare

Personale da contattare: Acquarone Fabrizio

Termine di conclusione

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no
90/60 gg

Costi per l'utenza

Valore

Importo del contributo

Il pagamento del contributo unificato può essere effettuato presso:

  • gli uffici postali utilizzando l’apposito bollettino di conto corrente postale - pdf (il bollettino di c/c postale è stato approvato con provvedimento del Direttore del 19 febbraio 2002 e pubblicato in G.U. Serie Generale n. 45 del 22 febbraio 2002);
  • le banche utilizzando il modello F23
  • le tabaccherie e gli agenti della riscossione.

Controversie di valore fino ad Euro 2.583,28

€ 30,00

Controversie di valore superiore ad Euro 2.583,28 e fino ad euro 5.000,00

€ 60,00

Controversie di valore superiore ad Euro 5.000,00 e fino ad euro 25.000,00

€ 120,00

Controversie di valore superiore a euro 25.000,00 e fino a euro 75.000,00

€ 250,00

Controversie di valore superiore a 75.000,00 e fino a euro 200.000,00

€ 500,00

Controversie di valore superiore ad Euro 200.000,00

€ 1.500,00

 

Riferimenti normativi

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: non previsto
Contenuto inserito il 03-11-2014 aggiornato al 30-09-2019
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Viale Matteotti, 157 - 18100 Imperia (IM)
PEC protocollo@pec.comune.imperia.it
Centralino 0183 7011
P. IVA 00089700082
Linee guida di design per i servizi web della PA
Seguici su:
Il progetto Portale della trasparenza č sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it