Portale Trasparenza Città di Imperia - CONCORSO PUBBLICO, PER ESAMI, PER L’ASSUNZIONE A TEMPO PIENO ED INDETERMINATO DI N. 9 ISTRUTTORI AMMINISTRATIVI - CATEGORIA C – FATTE SALVE LE RISERVE DI CUI AL PRESENTE BANDO.

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Bandi di concorso

CONCORSO PUBBLICO, PER ESAMI, PER L’ASSUNZIONE A TEMPO PIENO ED INDETERMINATO DI N. 9 ISTRUTTORI AMMINISTRATIVI - CATEGORIA C – FATTE SALVE LE RISERVE DI CUI AL PRESENTE BANDO.

concorsi
Data di pubblicazione: 03-03-2020
Data di scadenza: 03-04-2020
Orario scadenza: 12:00
Ufficio di riferimento: Gestione risorse umane
Sede di prova
- Provincia: IM
- Comune: IMPERIA
- Indirizzo: Imperia
Calendario delle Prove

Il Calendario delle prove d'esame sarà reso noto mediante pubblicazione sul sito istituzionale dell'Ente al link Amministrazione Trasparente - Bandi di concorso – Avvisi o Esiti.

 

In particolare saranno pubblicati sul sito:

- le comunicazioni relative all’eventuale preselezione ed alle prove d’esame;

- l’elenco dei candidati ammessi all’eventuale preselezione;

- l’elenco dei candidati ammessi e ammessi con riserva al concorso;

- l'elenco dei candidati non ammessi al concorso;

- le eventuali variazioni al calendario delle prove d’esame, che dovessero rendersi necessarie per ragioni tecnico organizzative;

- i risultati delle prove - preselezione, prova scritta e orale; per coloro che non conseguono il punteggio minimo previsto sarà indicata la dicitura “non idoneo”;

- l’elenco dei candidati ammessi alla prova orale;

- la graduatoria finale.

 

La pubblicazione dei suddetti avvisi sostituirà la comunicazione individuale ed avrà valore di notifica a tutti gli effetti. Nessun altro strumento di comunicazione verrà attivato, per cui sarà cura dei candidati accedere periodicamente al sito per verificare eventuali aggiornamenti e modifiche, senza potere eccepire alcunchè in caso di mancata consultazione.

 

Il Comune declina ogni responsabilità in merito alla mancata consultazione delle comunicazioni relative al concorso da parte dei candidati.

 

I Candidati che non si presenteranno per sostenere le prove nei giorni, ora e sede stabiliti saranno dichiarati rinunciatari alla selezione, quale che sia la causa dell’assenza e anche se non dipendente dalla volontà dei singoli concorrenti.

Alle prove i Candidati dovranno presentarsi muniti di valido documento di riconoscimento, pena l’esclusione dal concorso.

Numero dipendenti assunti: 9

 

Sui posti messi a concorso operano le seguenti RISERVE, secondo quanto previsto dalle specifiche norme di legge:

- riserva di n. 4 posti a favore del personale interno già dipendente dell’Ente, inquadrato in categoria B in possesso del titolo di studio previsto dal bando per l'accesso dall'esterno (ai sensi dell’articolo 24 del D.Lgs. n. 150/2009);

- riserva di n. 3 posti a favore dei volontari delle Forze Armate ai sensi dell’articolo 1014, commi 1 e 3, e dell’articolo 678, comma 9 del D.Lgs. n. 66/2010, e precisamente:

- dei Volontari in ferma breve (D.Lgs. n. 196/1995 e s.m.i.) o in ferma prefissata quadriennale (L. n. 226/2004) delle tre Forze Armate, congedati senza demerito, anche al termine o durante le eventuali rafferme contratte;

- Ufficiali di complemento in ferma biennale e Ufficiali in ferma prefissata che hanno completato senza demerito la ferma contratta (D.Lgs. n. 215/2001, art. 26, comma 5 bis).

Il diritto alla riserva viene fatto valere solo per i candidati risultati idonei ed inseriti nella graduatoria finale di merito, esclusivamente per il numero di posti messi a concorso e non per eventuali successivi scorrimenti di graduatoria.

I posti eventualmente non utilizzati dal personale riservatario devono intendersi pubblici e saranno conferiti agli altri candidati classificatisi secondo l'ordine della graduatoria generale di merito.

 

Le posizioni poste a concorso saranno assegnate ai seguenti Settori / Servizi:

- n. 2 posti al Settore Urbanistica e Patrimonio (di cui n. 1 riservato agli interni)

- n. 2 posti al Settore Porti, Protezione Civile e Qualità urbana (di cui n. 1 riservato agli interni)

- n. 1 posto al Servizio Elettorale - Settore Amministrativo

- n. 1 posto al Servizio Personale/Pensioni - Settore Personale, Cultura, Turismo, Manifestazioni e Sport

- n. 1 posto al Settore Lavori Pubblici e Ambiente;

- n. 1 posto al Servizio Commercio - Settore Affari legali, Gare, Contratti, Appalti, SUAP e URP (riservato agli interni)

- n. 1 posto al Servizio Cultura – Settore Personale, Cultura, Turismo, Manifestazioni e Sport (riservato agli interni).

 

Prove d'esame

L’esame consisterà in una prova scritta ed una prova orale, atte a verificare l'idoneità del candidato all'effettivo svolgimento delle funzioni che risulta chiamato a svolgere nelle posizioni poste a selezione.

 

PROVA SCRITTA: punteggio massimo 30 punti

La prova a contenuto teorico-pratico consiste, a scelta della Commissione, nello svolgimento di quesiti a riposta multipla con risposte già predefinite oppure aperte o nella redazione di un elaborato sulle seguenti materie:

 

1) Ordinamento degli Enti Locali (D.Lgs. n. 267/2000 e s.m.i.);

2) Elementi sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze della Pubblica Amministrazione, con particolare riferimento ai diritti e doveri e alle responsabilità dei pubblici dipendenti (D.Lgs. 165/2001 e s.m.i. e C.C.N.L.);

3) Elementi di diritto amministrativo con particolare riferimento al procedimento amministrativo e all'accesso agli atti (D.Lgs. n. 241/1990 e s.m.i.);

4) Elementi di diritto penale, con particolare riferimento ai reati contro la P.A.;

5) Codice di Comportamento dei dipendenti pubblici (D.P.R. n. 62/2013);

6) Elementi in materia di trasparenza e di prevenzione della corruzione e dell'illegalità nella Pubblica Amministrazione;

7) Elementi del Codice dei Contratti (D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i.).

 

Durante lo svolgimento della prova scritta i Candidati NON potranno consultare testi di legge, anche non commentati, manoscritti, appunti, volumi o pubblicazioni di alcun genere.

 

Per accedere alla prova orale è necessario conseguire la votazione di almeno 21/30 nella prova scritta.

 

PROVA ORALE: punteggio massimo 30 punti

La prova consisterà in un colloquio attraverso il quale saranno verificate le conoscenze e le competenze di tipo tecnico/professionale del candidato sulle materie oggetto della prova scritta.

Nel corso della prova orale verrà, altresi, accertata la conoscenza:

- della lingua inglese, attraverso traduzione a vista di un testo fornito dalla Commissione esaminatrice;

- dell’utilizzo delle applicazioni informatiche più diffuse.

 

Supereranno la prova orale i candidati che avranno ottenuto una votazione di almeno 21/30.

 

L’amministrazione si riserva la facoltà, durante la prova orale, di accertare, ai sensi dell’art 35 co. 3 lett b) del Dlgs n. 165/2001 inoltre, i REQUISITI ATTITUDINALI in relazione alle posizioni da ricoprire.

In questo caso l’accertamento circa il possesso dei requisiti attitudinali sarà effettuato da un esperto in Psicologia che integrerà la Commissione giudicatrice.

 

Allegati

Allegato: Bando concorso n. 9 Istruttori amministrativi.pdf (03/03/2020 - 308 kb - pdf) File con estensione pdf
Allegato: Modello domanda concorso n. 9 Isstruttori amministrativi (1).odt (03/03/2020 - 25 kb - generica) File con estensione generica
Contenuto inserito il 03-03-2020 aggiornato al 03-03-2020
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Viale Matteotti, 157 - 18100 Imperia (IM)
PEC protocollo@pec.comune.imperia.it
Centralino 0183 7011
P. IVA 00089700082
Linee guida di design per i servizi web della PA
Seguici su:
Il progetto Portale della trasparenza è sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it