Portale Trasparenza Cittā di Imperia - AUTOCERTIFICAZIONE ATTESTANTE LA NON ASSOGGETTABILITA' (D.P.R. 19/10/2011 N. 227)

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Modulistica

AUTOCERTIFICAZIONE ATTESTANTE LA NON ASSOGGETTABILITA' (D.P.R. 19/10/2011 N. 227)

 D.P.R. N.227 DEL 19/10/2011 " SEMPLIFICAZIONE ADEMPIMENTI AMMINISTRATIVI IN MATERIA AMBIENTALE PER LE IMPRESE" ENTRATA IN VIGORE 18/02/2012  
CAPO I AMBITO DI RIFERIMENTO Art. 1 AMBITO DI APPLICAZIONE
 
E' consentito il ricorso all’autocertificazione (Art. 46 del D.P.R. n° 445 del 2000) alle imprese che attestano di appartenere alla categorie definite “microimprese”, “piccole imprese” e “medie imprese”, complessivamente indicate come PMI (Art. 2 del Decreto del Ministro delle Attività Produttive del 18 aprile 2005).  
In generale le PMI sono imprese che hanno (Art. 2 D.M. 18/04/2005):  meno di 250 occupati e un fatturato annuo non superiore a 50 milioni di euro oppure un totale di bilancio annuo non superiore a 43 milioni di euro (le condizioni devono essere presenti contemporaneamente). 
CAPO III DISPOSIZIONI IN MATERIA DI INQUINAMENTO ACUSTICO Art. 4 Semplificazione della documentazione di impatto acustico  
La normativa esclude dall’obbligo di presentare la documentazione inerente l’impatto acustico alle attività a bassa rumorosità elencate nell’allegato B, fatta eccezione per l'esercizio di:  
ristoranti, pizzerie, trattorie, bar, mense, attività ricreative, agroturistiche, culturali e di spettacolo, sale da gioco, palestre, stabilimenti balneari che utilizzino impianti di diffusione sonora ovvero svolgano manifestazioni ed eventi con diffusione di musica o utilizzo di strumenti musicali.  
In questi casi è obbligatorio predisporre l’adeguata documentazione di previsione di impatto acustico ai sensi dell'articolo 8, comma 2, della legge 26 ottobre 1995, n. 447. 
Per le attività non comprese nell’allegato B le cui emissioni di rumore non superino i limiti stabiliti dal Piano di Zonizzazione Acustica, possono presentare la documentazione di impatto acustico mediante autocertificazione del tecnico abilitato competente in acusticca che attesti il rispetto dei requisiti di protezione acustica. Tutta la documentazione deve essere poi presentata esclusivamente per via telematica allo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP) competente per territorio (Art. 5 Capo IV del Decreto 227/2011). 

Contenuto inserito il 24-11-2016 aggiornato al 25-11-2016
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Viale Matteotti, 157 - 18100 Imperia (IM)
PEC protocollo@pec.comune.imperia.it
Centralino 0183 7011
P. IVA 00089700082
Linee guida di design per i servizi web della PA
Seguici su:
Il progetto Portale della trasparenza č sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it