Portale Trasparenza Cittā di Imperia - AUTORIZZAZIONI AL FUNZIONAMENTO DI STRUTTURE PER MINORENNI E NUCLEI GENITORI-BAMBINO IN ATTUAZIONE DELL'ART. 30, C. 1, LETT. A), B), C) ed E) DELLA L.R. 9.04.2009, N. 6

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

AUTORIZZAZIONI AL FUNZIONAMENTO DI STRUTTURE PER MINORENNI E NUCLEI GENITORI-BAMBINO IN ATTUAZIONE DELL'ART. 30, C. 1, LETT. A), B), C) ed E) DELLA L.R. 9.04.2009, N. 6

Responsabile di procedimento: Grassi Sonia
Responsabile di provvedimento: Grassi Sonia
Responsabile sostitutivo: Puglia Rosa

Descrizione

Le strutture previste dalle presenti linee guida sono soggette all'autorizzazione al funzionamento secondo
quanto previsto dall’art. 44 della L.R. 12/06 nonchè dalla D.G.R. n. 535/2015 e dalla D.G.R. n. 488/2016.
L’autorizzazione al funzionamento, rilasciata dal Comune di ubicazione come previsto dalla L.R. 20/99 e ss
mm e ii, è subordinata al possesso dei requisiti strutturali, organizzativi e di personale di cui al Titolo I delle
presenti linee guida, nonché dei requisiti specifici di seguito indicati per le singole tipologie di strutture.
Sono oggetto di autorizzazione l’apertura, l’ampliamento, il trasferimento e la trasformazione delle attività,
nonché le trasformazioni interne che incidono sulla conformità della struttura ai requisiti di autorizzazione
previsti.
I soggetti interessati indirizzano al Comune in cui la struttura è ubicata la domanda di autorizzazione al
funzionamento, corredata dalla documentazione prescritta.
Nel caso lo stesso soggetto gestisca più unità residenziali, semi residenziali o di aggregazione presenti
nello stesso edificio o in edifici tra loro collegati è comunque tenuto a presentare una domanda specifica
per ciascuna unità.
Il Comune rilascia il provvedimento autorizzativo, acquisito il parere vincolante della Commissione per
l'autorizzazione al funzionamento, secondo quanto previsto dalla vigente normativa regionale in materia.

Fasi del procedimento di autorizzazione delle strutture per minorenni
La domanda di autorizzazione viene presentata dal legale rappresentante della struttura all’Ufficio
Comunale competente.
L’istruttoria è realizzata dalla Commissione per l'autorizzazione al funzionamento sia attraverso l’analisi
dei documenti presentati all’atto della domanda che mediante un sopralluogo diretto all’interno del servizio.
L’esito dell’istruttoria è espresso nel parere vincolante della Commissione, che deve essere rilasciato
entro 45 giorni dalla domanda.
Il provvedimento autorizzativo finale viene emanato dal Comune entro 90 giorni dalla presentazione della
domanda e comunicato alla Regione.
 

Chi contattare

Personale da contattare: Grassi Sonia

Termine di conclusione

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no
90 GIORNI

Costi per l'utenza

N. 1 MARCA DA BOLLO DA 16,00 EURO SU ISTANZA DA PRESENTARSI AL COMUNE

 

N. 1 MARCA DA BOLLO DA 16,00 EURO + 1, 50 EURO PER DIRITTI DI SEGRETERIA SU ATTO AUTORIZZATIVO RILASCIATO DAL COMUNE

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: NON PREVISTO
Contenuto inserito il 22-06-2015 aggiornato al 03-08-2016
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Viale Matteotti, 157 - 18100 Imperia (IM)
PEC protocollo@pec.comune.imperia.it
Centralino 0183 7011
P. IVA 00089700082
Linee guida di design per i servizi web della PA
Seguici su:
Il progetto Portale della trasparenza č sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it